Il debutto dell’ASCII

ASCII – American Standard Code for Information Interchange è un codice standard a 7-bit che fu proposto dall’ANSI nel 1963 e diventò definitivo nel 1968.

ASCII (si pronuncia “askii”) è il codice standard per i microcomputer e consiste di 128 numeri decimali che vanno da 0 a 127.

I numeri che vanno da 128 a 255 costituiscono il set di caratteri estesi che comprendono caratteri speciali, matematici, grafici e di lingue straniere.

Vedi Tabella

Until 1981, when IBM finally used ASCII in its first PC, the only ASCII computer was the Univac 1050, released in 1964 (although Teletype immediately made all of its new typewriter-like machines work in ASCII). But from that point on, ASCII became the standard for computer communication.

Informazioni su apoforeti

Unione Associazioni Culturali
Questa voce è stata pubblicata in 1963 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.