Noi duri

Muore proprio agli inizi degli anni ’60 (2 febbraio 1960), Fred Buscaglione, che, grazie ai testi di Leo Chiosso, indica una sorta di via italiana al giallo, che stempera in una simpatica caricatura i luoghi comuni del genere.

Ma probabilmente la realtà era più simile a quella tratteggiata dallo scrittore Giorgio Scerbanenco, nei suoi romanzi di fine decennio cui si ispirarono poi tutti i giallisti nostrani e che furono ripresi dal cinema di genere poliziottesco.

Informazioni su apoforeti

Unione Associazioni Culturali
Questa voce è stata pubblicata in romanzo giallo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.