Il quadro politico

Il decennio si apre all’insegna della “nuova frontiera”, dal discorso di John Fitzgerald Kennedy alla Convention democratica del 1960(cfr. il testo completo al link del titolo), cui farà seguito la sua elezione a Presidente degli USA; in Russia governa Kruscev che sembra volersi liberare dalle pastoie burocratiche del partito e, alla fine dell’anno, rompe col leader cinese Mao Tse Tung.

In Italia il 1960 si apre col solito monocolore democristiano con una novità: l’appoggio del MSI al governo Tambroni, che però dura pochi mesi e a cui segue un più tradizionale governo Fanfani sostenuto da liberali, repubblicani e socialdemocratici.

In Africa 17 stati, tra cui la Somalia, diventano indipendenti; in Turchia i militari “ristabiliscono l’ordine” e a Baghdad nasce L’Opec, il cartello dei paesi arabi produttori di petrolio.

In TV (ricordiamo che c’è ancora un solo canale) hanno inizio le tribune elettorali, i giornali costano 34 lire (più o meno come una scatola di cerini), il latte 84 lire al litro.

Informazioni su apoforeti

Unione Associazioni Culturali
Questa voce è stata pubblicata in monocolore, nuova frontiera. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.